FORMAZIONE

Conosci la tua pelle?

Beauty Routine

Adesso che siamo tutti a casa è arrivato il momento di prenderci cura noi di noi stessi e della nostra famiglia. La cura della propria persona passa sempre dalla conoscenza di se stessi. Questo vale anche per la nostra pelle. Per scegliere correttamente la cura quotidiana, o beauty routine, che meglio si adatta alla propria pelle, dobbiamo prima conoscere le sue caratteristiche principali. Solo così potremo scegliere i prodotti e i trattamenti giusti, e magari risparmiare su cure che non servono o non fanno al caso nostro. Se agiamo correttamente riusciremo a far apparire il nostro viso molto più luminoso e risolveremo le imperfezioni e i piccoli difetti che sono dovuti a questo periodo di stress.

Sei pronta a capire che tipo di pelle hai? Cominciamo.

Un test facile e veloce

Per capire la tua pelle e i suoi bisogni ci sono molti modi efficaci. Alcuni richiedono tempo e lunghe osservazioni, mentre altri sono facili e molto veloci. Uno di questi è quello che vi stiamo per spiegare, che potete fare anche a casa vostra senza dover recarvi dal vostro curatore di bellezza. Prima di tutto è fondamentale che la pelle del vostro viso sia completamente pulita. Infatti, è importante togliere qualsiasi residuo di makeup prima di procedere, così da ottenere un risultato attendibile.

Laviamo con abbondante acqua tiepida. Dopodiché attendiamo almeno un’ora in modo che le cellule della nostra pelle si rigenerino e tornino al loro naturale equilibrio. 

Ora è il momento del test: prendi un dischetto di cotone e passalo delicatamente sulla pelle del viso. Possiamo quindi osservare i risultati: 

Se vedi delle tracce oleose sul cotone, allora è probabile che tu abbiamo una pelle grassa o mista. Se invece non ci sono allora potresti avere una pelle secca o normale.

Ovviamente è molto facile individuare una pelle molto secca o molto grassa, mentre è più difficile stabilire se la pelle sia mista o normale.

La pelle secca

La pelle secca è facile da identificare: risulta ruvida o screpolata. Di frequente è soggetta ad arrossamenti durante l’inverno è può anche dare una sensazione pruriginosa molto fastidiosa.

La pelle grassa

La pelle grassa è l’esatto contrario di quella secca ed è anch’essa facile da riconoscere. La sua caratteristica principale è l’eccessiva produzione di sebo e per questo risulterà lucida o oleosa fin dal mattino.

La pelle delicata

La pelle delicata è molto sensibile ed è quella che ha più bisogno di protezione da fattori esterni. Gli sbalzi di temperatura, il troppo sole o il vento possono facilmente essere cause di arrossamenti e irritazioni. Non bisogna sottovalutare lo stress o i detergenti aggressivi.

La pelle mista

La pelle mista è sia secca che grassa a seconda delle zone del viso. Solitamente, la pelle si presenta più oleosa e grassa nella zona del naso, la fronte e il meno (o zona T), mentre risulta secca sul resto del volto. Questa pelle si comporta in modo differente a seconda dei cambi stagionali e soffre molto i cambiamenti atmosferici. Può quindi presentare sia arrossamento che pori dilatati e brufoletti e necessita di trattamenti specifici.

La pelle normale

Se hai una pelle normale allora sei molto fortunata. La pelle normale gode di un colorito roseo naturale ed è molto morbida. Solitamente non presenta pori dilatati o punti neri. Riesce a idratarsi e a proteggersi grazie a un equilibrata produzione di sebo. Nonostante le sue qualità naturali ha comunque bisogno di essere curata e mantenuta!